Il meglio del Web
Siti Piazze Compro Passatempi Food
Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio
Web Links


Bitonto
Il portale dedicato a Bitonto, la città degli Ulivi. Comune pugliese ricco di storia e monumenti da visitare, celebre in tutto il mondo per il pregiato olio d'oliva che produce e le sue ricette genuine.
-
Cerignola
Già conosciuta e molto attiva durante la dominazione normanna della Puglia, la sua posizione centrale in prossimità della via Traiana, ne favorì lo sviluppo commerciale..
-
Ostia
Sito di informazione su Ostia. Consigli, guide, indirizzi utili e tutto quello che devi sapere su Ostia e sul Lido di Ostia.


Luoghi d'interesse archeologico

Dolmen e grotte a Bisceglie

Bisceglie viene menzionta in tutti gli itinerari archeologici per la presenza, nel suo agro, di numerose costruzioni funerarie di epoca pre-classica, tra i quali il più importante e meglio conservato è il Dolmen della Chianca.

I luoghi d'interesse archeologico presenti nel territorio sono:

 

LA GROTTA DEL FINESTRINO

La grotta del Finestrino è situata lungo il torrente 'Le Lame' e comprende un giacimento neolitico.

 

GROTTA DI S. CROCE

La prima scoperta della Grotta di S. Croce è da attribuire a  Francesco Saverio Majellaro; in seguito furono effettuati altri scavi guidati dal prof. Luigi Cardini.  All'interno di questa grotta è stato rinvenuto un femore dell'uomo di Neanderthal associato a fauna pleistocenica, oltre a livelli del Paleolitico Superiore,  frammenti di ceramica Neolitica, eneolitiche e della prima età del ferro.

 

LA GROTTA DEI BRIGANTI

Questa Grotta, scoperta da Francesco Saverio Majellaro  come quella di S. Croce, si trova  a circa 100 metri dalla città di Bisceglie, in località 'Cala Pantano'. La grotta è stata scoperta il 30 settembre del 1938.

 

SAGINA

Sempre Francesco Saverio Majellaro scoprì a Sagina frammenti di ceramica impressa nel Neolitico antico.

 

CAVE DI MASTRODONATO

La stazione all'aperto delle Cave di Mastrodonato si trova a circa 2 km da Bisceglie, nella contrada 'Cala Rossa'; in queste cave Majellaro scoprì diverse migliaia di frammenti.

 

INSEDIAMENTO CARRARA S. FRANCESCO

In questo insediamento sono stati ritrovati, nel corso degli anni, tombe neolitiche, un fondo absidato di capanna e muri perimetrali del villaggio.

 

I TUMULI A GALLERIA

I tumuli a galleria sono sepolcri fatti con lastre di pietra calcarea, con più sezioni, costruiti nella Media età del Bronzo.

 

DOLMEN DELLA CHIANCA

Questo Dolmen è stato scoperto nel 1909 ed è costituito da una cella quadrangolare alta al centro m 1,80 e formata da tre lastroni verticali, uno per la parete di fondo, e due per le pareti laterali, su cui appoggia in senso orizzontale un altro lastrone lungo 3,85 metri e largo 2.40 metri.

 

DOLMEN FRISARI

Questo Dolmen fu scoperto nel 1909 da Samarelli, lo stesso che scoprì il Dolmen della Chiancha. Nel 1990 è stato effettuato uno scavo, dal comune di Bisceglie in collaborazione con la Soprintendenza Archeologica, che ha riportato alla luce l'intero dromos con due ciotole carenate e resti umani.

 

DOLMEN ALBAROSA

Il Dolmen Albarosa è situato sul Torrente 'Le Lame', in località S. Croce; scoperto il 19 settembre del 1909 da Samarelli è lungo  m. 5, 49 e largo m. 1,20.

 

DOLMEN PALADINI

Il Dolmen Paladini è situato in località Colonnelle, tra il territorio di Bisceglie e di Corato. Attualmente di questo dolmen rimane solo la parte terminale della lunga cella, ma quando fu scoperto il dromos misurava 7 m di lunghezza.

 

bisceglie.info

Situata in un'insenatura del litorale adriatico,possiede un attrezzato porto.Specializzata nella produzione e nel commercio di prodotti agricoli ed ittici,Bisceglie deriva il suo nome da
Argomenti

Sagre e Feste
Breve Storia di Bisceglie
Le Feste Religiose
I Casali
Bisceglie: dove si trova e come raggiungerla
Musei e Biblioteche
Luoghi d'interesse archeologico
Palazzi e Chiese del Centro Storico
Ristoranti
Mappa
Attività Commerciali